celebrating life dolci gluten-free

Buon compleanno!

Oggi è il giorno del mio compleanno e nonostante io abbia creato questo blog già a Luglio (leggi qui per saperne di più), ho deciso di aspettare questa data per iniziare a scrivere regolarmente.
Quindi questo blog è anche il mio auto-regalo di compleanno e non potevo non iniziare con una torta! Anche perchè – anche se io non amo molto mangiare i dolci – non conosco modo migliore per allontanare lo stress che cucinare un buon dolce.
I miei posts saranno brevi (a meno che non lo richieda l’argomento) e non ci saranno molte foto (a meno che non lo richieda l’argomento) perchè io che sono una curiosa di tutto quello che riguarda l’alimentazione quando cerco una ricetta vorrei arrivare subito al sodo e cioè alla ricetta vera e propria.
La cake al cioccolato è la classica torta dei compleanni dei miei figli, Lorenzo e Francesca…

… quindi la dedico prima di tutto a loro.
Su questo blog ci sarà presto (mi sto organizzando dal punto di vista tecnico al riguardo) anche la novità di poter ascoltare la ricetta, quindi sarà un blog di audio ricette, sempre e solo con un unico obiettivo: divertirci insieme a celebrare la Vita.

Cake al cioccolato
Dosi per una tortiera da 20 cm
Tipo di ricetta: Dolce
Tipo di cucina: gluten-free, vegetariana
Tempo di preparazione: 15 minuti + 10 minuti per la glassa
Tempo di cottura: 35/40 minuti circa
Tempo di riposo: 1 ora

Ingredienti
Per la torta
100 g burro ammorbidito a temperatura ambiente
100 g zucchero di canna a grana fine
100 g di fecola di patate
3 uova
2 cucchiaini rasi di lievito
150 g di cioccolato fondente al 70%
5 cucchiai di marmellata di albicocca
Per la glassa
300 g di cioccolato fondente al 70%
1 cucchiaio di olio di Sacha Inchi* (in alternativa 1 piccola noce di burro)
latte di mandorla o altro latte vegetale q.b.

Preparazione
Per prima cosa accendete il forno statico a 180°.
Imburrate una tortiera o foderatela con carta da forno.
In una terrina lavorate con l’aiuto delle fruste elettriche o con la frusta della planetaria il burro con lo zucchero fino a che non è ben morbido e liscio.
Poi aggiungete i tuorli (il rosso) d’uovo uno alla volta.
Nel frattempo sciogliete il cioccolato (microonde o sul fornello) fino a che non è diventato come una crema liscia e aggiungetelo all’impasto.
Montate le chiare (il bianco) a neve ben ferma e con un movimento delicato dal basso verso l’alto aggiungeteli al composto.
Rovesciate piano il composto nella teglia e infornate (la posizione è in centro al forno).
Dopo circa 30 minuti fate la prova stecchino, infilzate cioè piano il centro della torta con uno stecchino e se esce asciutto la torta è pronta. Quando fate questa operazione la torta rimane in forno, quindi attenzione a non bruciarsi.
Quando la torta è pronta sfornatela e dopo avere aspettato qualche minuto toglietela dallo stampo e mettetela su una gratella da pasticceria.
Lasciatela raffreddare a temperatura ambiente per circa un’ora, poi tagliatela a metà e spalmate la parte inferiore con la marmellata di albicocche. Ricomponete la torta.
In un pentolino fate scaldare a fuoco basso il cioccolato per la glassa con il burro o l’olio d e 4 o 5 cucchiai di latte di mandorla fino a che il cioccolato non è ben sciolto. Se occorre aggiungete altro latte.
Fate poi colare la glassa sul centro della torta e lasciatela cadere dappertutto fino a che non l’ha ricoperta completamente.
Fate raffreddare e poi guarnite come meglio credete, io amo usare i fiori freschi per guarnire le mie torte, in questo caso abbiate l’accortezza che non siano stati spruzzati da pesticidi (presto un post sui fiori edibili e non).
Happy Food!

*L’olio di Sacha Inchi ama molto l’abbinamento con il cioccolato, osate quindi aggiungerlo alle vostre preparazioni senza inibizioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *